Il presidente di Milano Unica Silvio Albini, al termine del quadriennio del suo incarico, resta ottimista sulle prospettive del tessile italiano, pur in un anno complesso come il 2015. La rassegna vede impegnati fino al 10 settembre a Milano 404 espositori, di cui 333 italiani. A questi si affiancano le 47 aziende che partecipano all'Osservatorio Giappone, cresciute del 62% rispetto alla prima edizione, e le 10 aziende che partecipano al debutto dell'Osservatorio Corea. La presenza di aziende estere sale così a 128 (+77,7%).