Milano (TMNews) - La proposta della Lega Nord e di Maroni di trattenere in Lombardia il 75% delle tasse pagate nella regione è "tanto incredibile quanto irrealizzabile". Lo sostiene Gabriele Albertini, candidato montiano al Pirellone, che, in un video diffuso dal suo movimento spiega come ci si troverebbe di fronte a una "secessione fiscale" che nessun Parlamento voterebbe e che priverebbe lo Stato di risorse necessarie per garantire molti servizi essenziali.