Roma, (askanews) - Ribelle a sua insaputa. Questa signora si chiama Waznah è saudita e ha 60 anni. Ignara del divieto imposto alle donne di guidare l'auto nel suo Paese, ogni giorno dalla tenda dove vive, Waznah, coperta dalla testa ai piedi, si mette al volante del suo vecchio Pick-up in deserto aperto per andare a prendere l'acqua o per stare dietro ai suoi cammelli, per lei principale fonte di reddito.La curiosa storia di questa "beduina anticonformista" che vive nel deserto vicino alla città oasi di Hail, è raccontata dalla tv al Arabiya."Senza questa auto non si può andare avanti, mi serve anche per prendere l'acqua dai pozzi", dice la donna.Al volante ha una guida disinvolta ma non è contenta della sua esistenza: "La mia non è una vita: faccio la spesa, cucino, sto dietro al gregge, guido, faccio tutto che Allah sia benedetto", dice a chi le sta a fianco. Waznah ha un marito che però non riesce nemmeno di stare dietro il gregge: "Devo pensare io a portare i soldi a casa", dice l'arzilla signora.