Firenze, (TMNews) - La fecondazione eterologa diventa realtà anche in Italia: all'ospedale fiorentino di Careggi sono state accolte le prime otto coppie che ne hanno fatto richiesta, dopo il via libera dato dalla Regione Toscana, a seguito della sentenza della Corte costituzionale. Elisabetta Coccia, deldipartimento di ostetricia e ginecologia. "Abbiamo iniziato questo primo ambulatorio ed è un momento di attenzione: è la prima volta che in un contesto pubblico viene aperta la porta per la fecondazione eterologa perché prima era vietato. Le coppie sono serene", ha detto. Le richieste arrivano anche da coppie straniere. Nel 23% dei casi l'età della donna supera i 45 anni. I tempi per il primo intervento dovrebbero essere abbastanza brevi. "Mi auguro due mesi. Serve un mese inevitabilmente per la parte diagnostica e poi c'è la preparazione, che significa donna stimolata, ovociti da fertilizzare. Se poi riusciamo a farloprima...", ha detto Coccia. Il calendario di appuntamenti è coperto fino a marzo, sarà raddoppiata la cadenza fin qui settimanale.