Per i facoltosi clienti del salone nautico di Londra non c'è limite all'immaginazione: scooter subacquei, sottomarini personali da 2000 metri di profondità e yacht da oltre 60 metri. Mentre le imprese italiane continuano a distinguersi per la qualità ed il design (apprezzati anche nei mercati emergenti), arriva un allarme per le nostre aziende dagli esperti: attenzione all'euro forte e ai costi di produzione