Roma, (TMNews) - Al Qaida nella terra del Maghreb islamico, Aqmi, sbarca su Twitter e apre un suo profilo, individuato dal centro americano di monitoraggio dei siti islamici. Lo sfondo nero, il marchio del gruppo fondamentalista, il nome è della Fondazione Al-Andalus, lo strumento di propaganda di Aqmi. L'account è stato aperto il 16 marzo e già il giorno successivo campeggiavano messaggi estremisti contro la Francia. "I musulmani dovrebbero rimanere in silenzio su quanto sta accadendo ai loro fratelli di fede, come omicidi, arresti espostamenti forzati, o dovrebbero rispondere?", si legge in uno. "Cosa farà il popolo francese per convincere Hollande a salvare la vita degli ostaggi?", recita un altro. I messaggi poi sono stati successivamente cancellati.Nella sezione multimediale è invece pubblicato un video con il messaggio dello Sceicco Abou Mussab Abd Al-Wadud in merito all'invasione del Mali: "Una guerra francese per procura", si legge nel post.L'account, che nella didascalia ha la dicitura 'Organizzazione Al-Qaida per la Jihad islamica nel Maghreb', ha oltre 3.400 follower alla data del 2 aprile.Immagini: Afp