Primo dispiacere per Guardiola alla guida del Bayern