Roma, (askanews) - "Aifa è un'agenzia talmente corretta e trasparente nel suo quotidiano e io sono estremamente tranquillo".Lo ha affermato Mario Melazzini, neopresidente dell'Agenzia italiana del farmaco, a margine della presentazione del progetto "Accesso ai farmaci, un diritto umano" a Roma, al ministero della Salute."A volte tutto viene strumentalizzato, nel percorso amministrativo ci possono essere delle situazioni anche oggetto di miglioramento, ma l'operato condotto al momento dal direttore generale Pani è perfetto e questo lo testimonia con i risultati - ha aggiunto Melazzini -. Ho preso il posto del dimissionario professor Pecorelli a cui va la mia stima e solidarietà e spero possa riuscire a dimostrare nelle sedi opportune la totale estraneità ai fatti contestati"."Aifa è un grande contenitore di vetro e lo continuerà a dimostrare, lavora a tutela prima di tutto dei cittadini e per un ottimo governo del farmaco e una spesa farmaceutica finalizzata alla totale sostenibilità nei confronti di tutto ciò che è innovazione nel mondo farmaceutico".