Milano, (askanews) - Alexander Boettcher è stato condannato a 23 anni per l'aggressione con l'acido allo studente Stefano Savi e per l'analogo blitz (tentato ma non riuscito) al fotografo Giuliano Carparelli.Secondo i giudici del Tribunale di Milano, il broker tedesco faceva parte di un'associazione a delinquere (la cosiddetta "banda dell'acido", come l'ha definita il pm Marcello Musso) composta anche dalla sua ex amante Martina Levato e dal presunto complice Andrea Magnani (già condannati per gli stessi fatti in abbreviato rispettivamente a 20 anni e a 9 anni e 4 mesi). Per lui il rappresentante della pubblica accusa aveva chiesto 26 anni di carcere. Il broker era già stato condannato a 14 anni insieme a Martina per l'aggressione a Pietro Barbini.