Milano (askanews) - Il dirigente della Digos della Questura di Milano, Antonio Megale, parla dell'arresto del 28enne Marco Ventura, compiuto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di resistenza aggravata e lesioni perché ritenuto responsabile dell'aggressione commessa con altri antagonisti e anarchici nei confronti del dirigente del commissariato Quarto Oggiaro nel corso del corteo del 1 maggio scorso a Milano.