Firenze (askanews) - "L'incontro è andato molto bene, si è cercato di essere il più concreti possibile per condividere esperienze. Quando si parla di cloud, smart cities, economia digitale nessuno è in grado di fare da solo, è un concetto di inclusione, di collaborazione secondo logiche aperte".Così Alessandro Cozzi, Country manager di Hauwei, parlando a margine dell'incontro organizzato da Huawei, la business unity del gruppo Hdrà, e da Consenso in Palazzo Vecchio a Firenze, su "Le sfide per la crescita"."È necessario che tutti i player fondamentali in questo processo di digitalizzazione, come operatori di telecomunicazione, la pubblica amministrazione e rappresentanti di categoria si confrontino e condividino esperienze e progetti. Huawei sta già sperimentando nella pratica questo tipo di approccio, collaborativo e inclusivo, in giro per il mondo. In Italia stiamo portando avanti un progetto con una Regione importante e oggi abbiamo presentato la nostra disponibilità al Comune di Firenze e alla Toscana.