Kabul (askanews) - Il governo afgano sta accertando l'autenticità delle notizie secondo cui il carismatico leader talebano, il mullah Omar, sarebbe morto alcuni giorni fa. La notizia della scomparsa sarebbe stata annunciata da una fonte ufficiale del governo afgano, citato da un giornale locale.Negli ultimi mesi, le voci sulla possibile morte della guida suprema degli studenti coranici afgani si erano moltiplicate. Mullah Mohammed Omar era una figura misteriosa già prima di prendere il potere nel 1996 alla guida del governo dei talebani e tale rimase sino alla sua fuga nel 2001 all'indomani dell'invasione statunitrense del paese dopo l'11 settembre.Il Mullah Omar, da capo del'Emirato dell'Afghanistan, non volle consegnare a Washington Osama Bin Laden, il capo e fondatore di al Qaida che rivendicò gli attentati alle Torri Gemelle di New York e ospitato in Afghanistan dal governo di Kabul. Entrambi sopravvissero all'attacco statunitense. Bin Laden venne poi ucciso da un commando di forze speciali americane nel corso di un'incursione nella città pakistana di Abbottabad nel maggio 2011.Fino ad oggi, nonostante una delle più grandi cacce all'uomo mai organizzate, il Mullah Omar e la maggior parte dei suoi compagni avevano eluso la cattura. Peraltro, secondo fonti d'intelligence afgane citate dalla Bbc, il leader dei talebani afgani sarebbe morto due o tre anni fa.(Immagini Afp)