Kabul (askanews) - Almeno sette persone sono rimaste uccise e 198 ferite nel primo attentato compiuto a Kabul, capitale dell'Afghanistan, dopo la nomina del successore del mullah Omar alla testa dei talebani afgani.L'attacco è stato condotto a Shah Shaheed, un quartiere residenziale nella zona orientale di Kabul, con un camion riempito di esplosivo e non è stata ancora rivendicato. Ma gli insurgent talebani nei giorni scorsi avevano ucciso nove persone in una serie di attentati a Kandahar, roccaforte meridionale della rivolta, e nella provincia del Logar, a sud della capitale.Secondo la ricostruzione fornita dal capo della polizia di Kabul, il generale Abdul Rahman Rahimi, tra le vittime ci sono molti bambini e molte donne. Rahimi ha aggiunto di essere certo che i responsabili dell'attacco volessero compiere un massacro indiscriminato.(Immagini Afp)