Kabul (askanews) - Un attentatore suicida talebano ha colpito le forze della Nato a Kabul, la capitale afgana, ferendo tre persone nel quadro della strategia di attacco degli insurgents afgani che si attiva soprattutto nella stagione estiva. Si tratta del terzo attacco nella capitale in tre settimane, una settimana dopo un identico attentato contro un convoglio della Nato sulla strada che conduce all'aeroporto. L'attacco è stato compiuto nel distretto di Shah Shahid, nei quartieri sud-orientali di Kabul.Su Twitter, il portavoce dei talebani ha rivendicato l'attentato che, nella sua ricostruzione, avrebbe provocato molte vittime tra i militari occidentali. Ma secondo un portavoce della Nato nell'attentato non sarebbe rimasto ucciso alcun soldato della coalizione anche se un fotografo della France presse che si è recato sul posto ha visto un mezzo blindato della Nato fortemente danneggiato dall'esplosione.Dalla fine della missione Isaf della Nato, il 31 dicembre scorso, sono presenti in Afghanistan 12.500 soldati dell'Alleanza atlantica per la missione "Resolute support" che ha come obbiettivo la formazione e l'addestramento delle forze di sicurezza afgane.(Immagini Afp)