Roma, (askanews) - Mentre nel fine settimana ci si aspettano temperature fino a 40 gradi, milioni di italiani cercano di sfuggire all'afa di un'estate bollente alzando al massimo i condizionatori di casa.Secondo i calcoli di Facile.it, la spesa media che le famiglie italiane sostengono per stare al fresco in casa propria è di 410 euro in estate. Basterebbero tuttavia alcuni piccoli accorgimenti per arrivare a dimezzare questa cifra. Prima regola: deumidificare, non ghiacciare, che porterebbe già a un risparmio annuale di 55 euro.Secondo consiglio: una corretta programmazione notturna della temperatura, che potrebbe far risparmiare altri 42 euro.Ancora: effettuare una manutenzione regolare sul condizionatore e pulire i filtri una volta all'anno, il che porterebbe a risparmiare altri 33 euro.In troppi poi sottovalutano l'importanza del tenere chiuse le porte dei locali da non rinfrescare; lasciare aperta la porta del corridoio o dello stanzino può infatti costare fino a 28 euro ogni anno.Infine la tecnologia ha il suo notevole, peso economico; sostituire un condizionatore di classe B con uno di classe A++, ad esempio, fa risparmiare altri 78 euro all'anno.