Roma, (askanews) - Giovanissima, intelligente, con un sogno nel cassetto: intraprendere la carriera diplomatica. Adele Brunitto, di Aversa (in provincia di Caserta), ha appena 21 anni e ha già in tasca una laurea magistrale in International Management conquistata in tempo record con 110 e lode alla Luiss.E' la più giovane laureata della storia della Luiss e tra le più giovani d'Italia. Una tesi sul tema della corporate brand positioning e sui big data.Dopo aver studiato alle medie e alle superiori negli Stati Uniti e aver ottenuto un riconoscimento come migliore studente dell'anno da Obama, Adele - come tanti giovani talenti italiani che fuggono all'estero - vuole ora tornare a Washington, dove vive la sua famiglia e seguire le orme del padre: "Vorrei fare la diplomatica, è sempre stato il mio sogno sin da piccola. Spero di riuscire a farcela".Ma nel futuro di Adele ci sono anche altri due sogni: le lingue e la danza: "Adesso che ho terminato gli studi vorrei perfezionare le lingue e concentrarmi sul francese e sul cinese, perchè le lingue aiutano molto". "Per finire gli studi ho dovuto lasciare la danza, il mio sogno sarebbe di diplomarmi, spero di riuscire a farlo".E sulla vita privata, la neo-laureata scherza sul fatto di essere ancora single: "Non ho avuto il tempo".Per la Luiss una giornata importante. Come spiega il direttore generale, Giovanni Lo Storto: "È il vero orgoglio italiano, siamo felicissimi, possiamo contare di una risorsa in più a livello formativo importante che contribuirà a spingere per lo sviluppo del Paese".