Bruxelles, (TMNews) - Margaret Thatcher "ha cambiato il mondo", ma ha anche piantato le radici dell'aumento delle disuguaglianze fra ricchi e poveri, che ha provocato l'attuale crisi economica. Il giudizio è dell'ex premier italiano Romano Prodi. "Non è stato Reagan che ha intuito e organizzato la nuova economia" ultraliberista negli anni '80. "E' stata Thatcher che l'ha organizzata e Reagan l'ha diffusa in tutto il mondo", ha ricordato Prodi, a Bruxelles, parlando a margine di una sua audizione all'Europarlamentonella sua veste di inviato Onu per il Sahel. "Ha accresciuto la differenza tra ricchi e poveri dappertutto - ha detto Prodi - se si fa eccezione per i paesi scandinavi"