Roma, (askanews) - Il feretro di Bud Spencer, Carlo Pedersoli, sfila tra due ali di folla. E' l'ultimo saluto dei romani, e non solo, al gigante buono del cinema italiano. In prima fila anche Terence Hill, oltre alle due figlie e al figlio. "Non abbiamo mai litigato", ha detto Terence Hill.

Ci sono anche, tra gli altri, Franco Nero, Dario Argento, Massimo Ghini, l'ex sindaco Gianni Alemanno.

Ecco come lo ricordano i suoi fan: "E' la mia infanzia, ci sono cresciuto con i suoi film". "E' stata una lotta alle ingiustizie, è stato bello crescere con i suoi film". "Siamo cresciuti con i suoi film. Sono film che non ti stanchi mai di vedere". "E' stata una persona che ha dato tanto, perchè ha fatto anche divertire". "E' un personaggio che ci ha toccato da diverso tempo". "Tutti i suoi film mi son visto. È uno spettacolo, un personaggio, credo che tutta Italia gli vuole bene". "Bud? He is the cinema".