Milano (TMNews) - Il futuro di Microsoft si chiama Satya Nadella, il 46enne che d'ora in poi guiderà come amministratore delegato il colosso informatico in cui lavora dal 1992, fino ad ora come vicepresidente esecutivo della divisione Cloud e Enterprise. La notizia arriva a sei mesi dall'annuncio di Steve Ballmer di voler lasciare l'incarico che ricopriva dal 2000, anno in cui Bill Gates ha deciso di abbandonare per rimanere solamente presidente. Ma ora c'è un'ulteriore novità: il fondatore di Microsoft ha annunciato di voler lasciare anche la presidenza per rimanere semplicemente consulente tecnologico, un ruolo formale.Nadella, lanciato con un'intervista istituzionale da Microsoft pubblicata dal loro account YouTube, fra le prime cose ha dichiarato che gran parte del suo lavoro "consiste nell'accelerare l'abilità di portare prodotti innovativi ai nostri consumatori in modo veloce".(Immagini Afp)