Roma, (askanews) - Torna anche quest'estate la regata Palermo-Montecarlo, uno dei principali appuntamenti velici del Mediterraneo, giunto alla sua 11esima edizione e presentata a Mondello, nella sede del Circolo della Vela Sicilia.Divenuta negli anni punto di riferimento internazionale, con equipaggi in arrivo da tutta Europa, quest'anno avrà tra i suoi concorrenti anche il grande velista oceanico francese Lionel Pean, al via con un maxi che arriva dalla Volvo Ocean Race. La regata sarà anche una tappa fondamentale del Campionato italiano della vela Offshore FIV, con un coefficiente che assegna punti importanti per la classifica che porta al titolo nazionale.Agostino Randazzo, presidente del Circolo della Vela Sicilia"La regata va crescendo, si va consolidando piano piano, ormai ci stiamo affermando come una classica del Mediterraneo".Ci sarà anche il detentore del record di vittorie, lo sloveno Igor Simcic, con tre successi in questa classica d'estate, che avrà come sempre l'olimpionico tedesco Jochen Schuemann nel ruolo di skipper.Si parte dal golfo di Mondello il 21 agosto alle 12 e facendo rotta verso Nord, gli equipaggi si lasceranno a sinistra la Sardegna, quindi dovranno decidere se lasciare la Corsica a destra, con il difficile passaggio delle Bocche di Bonifacio spesso ventoso, oppure lasciarla a sinistra. Per proseguire verso il Principato. I due trofei in palio per i partecipanti sono il VII Trofeo Angelo Randazzo, challenge perpetuo assegnato al primo classificato in tempo compensato nella categoria più numerosa, e l'XI Trofeo Giuseppe Tasca d'Almerita assegnato al primo yacht in tempo reale sul traguardo di Monaco.