Roma, (askanews) - A Palermo un 17enne è stato arrestato dalla polizia per avere accoltellato un benzinaio che non voleva consegnare l'incasso. Il minorenne, con il volto parzialmente coperto, è stato fermato da un agente non in servizio che si trovava casualmente alla stazione di rifornimento.Secondo le immagini delle video-camere di sorveglianza, il rapinatore, arrivato sul posto con un complice, si è fatto consegnare 250 euro da un primo dipendente, poi quando un collega si è rifiutato di dargli i soldi, il giovane gli ha conficcato un coltello in un braccio.L'agente è allora entrato in azione fermando il ragazzo e ammanettandolo. Sul posto sono poi intervenuti i soccorsi per medicare il benzinaio.