Roma, 24 feb. (TMNews) - Tappeto rosso, delegazione governativa guidata dal primo ministro Elio Di Rupo, e anche una piccola folla con tanto di bandierine: accoglienza da star, all'aeroporto di Bruxelles, per due panda giganti, Hao Hao e Xing Hui, prestati per 15 anni dalla Cina al Belgio."Siamo molto onorati e fieri che la Cina abbia accettato di prestare al Belgio due dei suoi tesori nazionali", ha affermato il premier belga.I due panda giganti verranno accolti in uno spazio che ha cercato di riprodurre l'habitat naturale nel parco Pairi Daiza, a una sessantina di chilometri da Bruxelles. E si attendono migliaia di visitatori al Parco per poter ammirare i due panda."I panda rappresentano un biglietto da visita per la Cina e sono degli ambasciatori culturali tra la Cina e gli altri Paesi", ha detto Wang Yuguo, corrispondente della Televisione cinese.Hao Hao, femmina di 4 anni il cui nome significa "Gentile" e Xing Hui, maschio della stessa età, hanno effettuato 15 ore di volo da Chengdu, grazie a un volo cargo.Immagini: Afp