Primo via libera del Senato al ddl lavoro autonomo che estende alcune tutela in favore di partite Iva e collaboratori per renderli potenzialmente più capaci di crescere nel mercato. Viene definito per la prima volta in Italia lo smart working