Strasburgo (askanews) - A Strasburgo il parlamento europeo ha reso omaggio con un lungo applauso a Ensaf Haidar, la moglie del blogger saudita Raif Badawi, che ha ricevuto il premio Sakharov per la libertà di pensiero al posto del marito, rinchiuso in una prigione dell'Arabia Saudita."Nel nostro Paese un pensiero libero e trasparente è considerato blasfemo, questa è l'ideologia di alcune società arabe", ha detto la donna il cui marito, 31 anni, è stato condannato a mille frustate e 10 anni di carcere per aver espresso le sue opinioni giudicate oltraggiose nei confronti dell'Islam.Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ha lanciato un appello all'Arabia Saudita perché rilasci il giovane blogger. "Chiedo di nuovo al re Salman di concedere la grazia a Raif Badawi - ha detto - e di liberarlo senza condizioni e immediatamente".(immagini Afp)