Napoli (askanews) - Nel porto di Salerno è approdata la nave "Chimera" della Marina militare, con a bordo 545 migranti salvati nel corso delle operazioni nel MarMediterraneo. Ad accogliere i profughi, tra i quali molte donne in avanzato stato di gravidanza, medici, infermieri, forze dell'ordine e volontari della Protezione civile. Antonio Mazzarotti, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Salerno.I migranti, tutti in buone condizioni di salute, sono stati poi trasferiti in diversi centri d'accoglienza della Campania e di altre parti d'Italia.