Roma, (askanews) - Un concerto per i poliziotti e le loro famiglie, con artisti del mondo dello spettacolo, per ricordare quanti, caduti in servizio, hanno offerto la vita per servire le istituzioni e la collettività, ma anche rivolto ai giovani, per sensibilizzarli sulle tematiche della legalità attraverso la musica. "Esserci sempre", questo l'evento all'Auditorium Parco della Musica di Roma con la banda della polizia di Stato diretta dal maestro Maurizio Billi alla presenza del presidente del Senato, Piero Grasso, del ministro dell'Interno, Angelino Alfano e del capo della polizia, Alessandro Pansa. Tra gli artisti presenti, il maestro Ennio Morricone e Il Volo.Alle prove generali abbiamo visto esibirsi i ballerini Giusy Versace e Raimondo Todaro. Giusy, vittima di un incidente stradale nel 2005 a seguito del quale le sono state amputate entrambe le gambe, ha detto di essere molto legata alla polizia, in particolare agli agenti che l'hanno soccorsa subito dopo l'incidente. Serena Autieri è qui in veste di cantante:"E' emozionante il maestro è bravissimo, loro sono strepitosi, avere un'orchestra a tua disposizione così, di 80 e più elementi, non capita tutti i giorni, sono eccitata e felice. Poi canto due canzoni della canzone italiana, da 'Roma nun fa la stupida' a 'I' te vurria vasà', quindi sono felice".Sul palco anche il vincitore di "X Factor" Lorenzo Fragola, figlio di un ispettore di polizia in servizio presso la Questura di Catania:"Canterò 'Siamo uguali', forse altri brani, con la banda 'Siamo uguali'"."Da quando sono piccolo mio padre mi ha sempre coinvolto in tutti gli eventi della polizia, quindi non farlo sarebbe stata una cosa strana, tutte le cose che organizza la polizia sono belle iniziative, quindi mi fa davvero piacere".