Rio de Janeiro, 14 ago. (askanews) - È azzurro il cielo sopra la piscina di Rio che ha visto svolgersi la finale dei 1.500 metri stile libero di nuoto dei Giochi olimpici 2016. L'Italia si regala una medaglia d'oro con Gregorio Paltrinieri, grande favorito che non delude le attese conquistando il titolo olimpico, un anno dopo quello mondiale, in una gara dominata dall'inizio alla fine mentre Gabriel Detti centra la medaglia di bronzo.

Il 21enne di Carpi, raggiante, non nasconde la soddisfazione che regala all'Italia il primo oro individuale del nuoto: "Mi sono tolto un peso enorme dalle spalle e da dentro. È una medaglia che ho desiderato tanto e dopo averla vinta mi sento molto più rilassato. Ho vinto tutto in questi anni e questo è il giusto premio per tutti gli sforzi compiuti. Mi mancava solo l'Olimpiade, l'ho voluta veramente tantissimo. Sono venuto qui per vincere l'oro, come tutti, ma io lo volevo davvero tanto. Adesso ho ventun'anni, sono ancora abbastanza giovane per provare a fare altro. Non riesco mai a gioire più di tanto per una medaglia perché sto già pensando a quello che potrò fare in futuro. Non è assolutamente finita qua. È solo l'inizio".