Pompei (askanews) - A Pompei la palestra grande inaugurata e subito dopo chiusa, ha riaperto dopo le proteste. Il sito restaurato era stato presentato al pubblico qualche giorno fa, durante una cerimonia alla presenza del ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini che aveva parlato di un "cambiamento di clima" a Pompei, uno dei siti archeologici italiani più importanti, spesso funestato da disservizi e problemi.Dopo l'inaugurazione in pompa magna, però, la palestra era stata resa accessibile solo durante l'apertura notturna dei musei di sabato, mentre l'apertura diurna era stata rimandata a settembre. Dopo le tante richieste dei turisti arrivati in queste ore in Campania, la soprintendenza ha annunciato il cambiamento di programma: la palestra sarà aperta fin da subito tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.20 e il sabato dalle 20 alle 24.