Roma, (askanews) - La grande Washington Square Park di New York si è trasformata in un'arena da combattimento per centinaia di newyorkesi che si sono dati battaglia a colpi di cuscinate, con piume che volavano ovunque.L'evento, organizzato per il settimo "International Pillow Fight Day", la Giornata Mondiale della battaglia di cuscini, è andato in scena anche in altre città del mondo ma a New York anche con uno scopo benefico: raccogliere fondi a favore di un'associazione che aiuta i bambini poveri.Chi vi ha preso parte è arrivato ben equipaggiato, alcuni si sono persino messi costumi speciali o tute simili a pigiami. "Indosso un casco perché lo scorso anno ho preso tanti colpi in testa e stavolta ho prefertito proteggermi" dice un ragazzo.Divertimento generale garantito per grandi e piccini, ma anche per una buona causa:"Credo sia una bella iniziativa - spiega un altro ragazzo - cerca di aiutare a combattere la povertà, a raccogliere fondi per i bambini e i senzatetto, è una battaglia che mi piace supportare".