Roma, (askanews) - Inaugurato a Napoli, in pieno centro storico, uno studio medico gratuito per le persone più bisognose. Nella chiesa di San Tommaso a Capuana, in via dei Tribunali 216, una struttura in disuso da circa 30 anni è stata recuperata con il lavoro soprattutto di volontari. Qui una trentina di professionisti e specialisti in varie branche della medicina, si metteranno a disposizione gratuitamente per visite e consulenze in uno studio dotato di apparecchiature per il primo soccorso, compreso un defibrillatore.L'iniziativa, a uso esclusivo dei poveri della città, avviene con le donazioni dell'Istituto Banco di Napoli - Fondazione e della Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli. Una struttura benefica insomma la cui presenza in città però va anche a sottolineare le carenze dell'assistenza sanitaria pubblica.Il professor Adriano Giannola, presidente della Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli."L'importante è che questo centro, questo ambulatorio, possa rappresentare una risposta immediata e magari definitiva ad alcune esigenze e un link con strutture che possono offrire analisi e altro al di là delle burocrazie del Sistema sanitario nazionale, per rispondere a esigenze effettivamente rilevanti".A gestire lo studio, sarà l'associazione Sisto Riario Sforza, il presidente Modestino Caso dichiara:"La speranza è quella di dare una risposta agli ultimi, a chi non può spendere cifre per recarsi in studi medici o per risolvere problemi di salute".