Napoli (askanews) - Santi, madonne e supereroi in campo a Napoli contro le buche sulle strade. I cittadini di Napoli non sanno più a chi votarsi per cercare di dare una risposta al problema delle voragini per le vie della città. Ogni giorno si assiste a incidenti, cadute e corse al pronto soccorso per fratture e varie lesioni.Con ironia e impegno sociale, è partito il Buca Day, il tour itinerante tra i dissesti stradali partenopei organizzato da SuperFrancky alias Gianfranco Bellissimo e Bukaman, alias Alfredo di Domenico."L'ironia è stata una scelta, una strategia vincente perchè la gente ci ha preso in simpatia e abbiamo avuto un ottimo riscontro. Ma è ovvio che all'ironia devono seguire i fatti concreti, perchè stiamo parlando della vita delle persone".Il gruppo di divertenti supereroi ha intrapreso un viaggio tra le strade cittadine per individuare le buche più pericolose e segnalarle con immagini di santi e quant'altro. Nell'ambito dell'iniziativa, hanno reso omaggio alla memoria di Franco Nico, con una tappa alla Galleria Vittoria nel punto in cui, il compositore, attore e direttore del teatro Sancarluccio, perse tragicamente la vita a causa di un terribile incidente stradale con il suo scooter.