Napoli (TMNews) - Un pranzo di solidarietà per i poveri con un menù nel solco della tradizione. Sotto l'albero di Natale della Galleria Principe di Napoli si rinnova l'iniziativa promossa dalla Camera di commercio e realizzata dall'associazione Amici della Galleria onlus. Più di mille persone si sono messe in fila per accomodarsi attorno alla tavola imbandita: tovaglie di fiandra, piatti di porcellana e bicchieri di cristallo, tra le portate mozzarelle e prosciutto, penne alla Maria Carolina, frittura di calamari e gamberi e dolci di ogni tipo. A servire a tavola circa duecento volontari. Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli. "Questa iniziativa conferma che la Camera di commercio non è solo la casa delle imprese dove si fa di conto: ognuno di noi alle radici è anche un cittadino che vive i problemi di questa città". Il vicesindaco Tommaso Sodano."E' un momento di solidarietà bello che deve fare riflettere noi, le istituzioni e il governo perchè c'è un aumento della povertà nel Paese che ha bisogno di misure strutturali urgenti". Il pranzo, arrivato alla diciottesima edizione, rientra nelle iniziative del programma "A Natale siamo tutti più buoni" volute dalla Camera di Commercio per le festività.