Napoli (TMNews) - Cittadini-spazzini per rimediare alle difficoltà del sistema di raccolta e smaltimento rifiuti. Accade a Napoli, all'interno degli intricati quanto affascinanti vicoli del centro antico, dove gli abitanti hanno dato il via ad un sistema di pulizia fai da te: se gli operatori ecologici non passano, scendono in campo loro radunando i rifiuti in un angolo per facilitare la raccolta. E se l'assenza si protrae pensano loro stessi a smaltirli, come segnalato dall'associazione napoletana "No comment", di cui fa parte Antonio Alfano. "E' un sistema di collaborazione ma anche un sistema che mette in evidenza la mancanza di manutenzione ordinaria o l'incapacità Da parte dell'amministrazione".Il problema sono soprattutto i rifiuti ingombranti. Antonio Vitale dell'Associazione centro storico mostra un caso limite. "Praticamente tutto questo cumulo era sul marciapiede poi è stato spostato come riempimento. Eppure queste sono guaine bituminose, sicuramente tossiche per l'ambiente e per l'uomo"Tutto questo, ribadisce Vitale, vicino ad un accesso usato da pazienti, bambini compresi.