Napoli, (TMNews) - Non ce l'ha fatta Salvatore Giordano, il 14enne che era rimasto gravemente ferito domenica 6 luglio a causa del crollo di alcuni calcinacci da un cornicione di un palazzo in via Toledo a Napoli, all'ingresso della Galleria Umberto I. Il ragazzo è morto all'ospedale Loreto Mare dove era ricoverato da domenica in coma farmacologico per trauma cranico e schiacciamento dei polmoni.I suoi amici hanno raccontato che è stato proprio Salvatore a salvarli: si è accorto del cedimento e dell'arrivo dei calcinacci e ha spinto via le persone vicino a lui, un riflesso che è riuscito a salvare la vita dei suoi compagni ma non la sua.