Nancy, (TMNews) - A scuola per evitare gli sprechi di cibo. Accade a Nancy, in Francia, dove la banca Alimentare insieme ad alcune associazioni organizza seminari per insegnare a cuocere prodotti di stagione e preparare piatti con gli avanzi. Insomma ritornare alle vecchie abitudini cuciniere della nonna. "Occorrerebbe che i partecipanti imparassero come utilizzare i prodotti che vengono dati loro - spiega la volontaria di un'associazione di solidarietà - perchè penso che se noi fornissimo loro esempi di ricette, in particolare durante la distribuzione, magari fornendo anche ricette scritte, loro sarebbero in grado di realizzare piatti semplici e veloci che potrebbero piacere anche ai più piccoli ed evitare così gli sprechi".Accade così che fette di pane in cassetta, avanzato da giorni, diventino un dolce goloso dopo aver ripassato il pane nel burro e averlo cosparso di zucchero. "Questo è un quartiere multiculturale - spiega Genevieve Pupil, presidente della banca alimentare di Nancy - quella di oggi è stata una lezione sulle fragole, domani sarà sulla cucina esotica. Perchè l'obiettivo è quello di utilizzare tutti i prodotti della banca alimentare, lottare contro gli sprechi e vivere un momento di convivialità".(immagini Afp)