Roma, (askanews) - Ultimi preparativi, a Nairobi, in Kenya, aspettando Papa Francesco che si reca per la prima volta in Africa dal 25 al 30 novembre."Stiamo cercando di completare gli ultimi dettagli per la grande messa e vogliamo che tutto vada per il meglio - dice Edward Caballero, membro del comitato d'organizzazione della visita del Papa - avremo l'aiuto di circa 2mila volontari, arriveranno alla celebrazione 4mila sacerdoti, e attendiamo 300mila persone qui nel parco centrale dove si celebrerà la messa. Siamo molto entusiasti, e attendiamo il Papa con trepidazione"."Siamo molto eccitati - dice quest'altro sacerdote, Edward Kipyegon - abbiamo ancora molto lavoro ma anche una grande gioia perchè la visita del Papa è la visita del rappresentante di Cristo in terra qui, da noi, e il Paese potrà ricevere tante benedizioni".Papa Francesco farà tappa a Nairobi, in Kenya, dal 25 al 27 novembre. A seguire Bergoglio visiterà l'Uganda, mentre dal 29 al 30 novembre sarà nella Repubblica centrafricana. Anche se l'allarme terrorismo è alto, il viaggio è al momento confermato.