Roma, (TMNews) - I cappelli di Lenin e le pipe di Stalin: ma ancora gli oggetti personali dei due leader sovietici, i poster, le divise militari, le monete. In scena, a Mosca, un'esposizione su Lenin e Stalin, con oltre un migliaio di oggetti esposti al museo di Storia, a due passi dalla Piazza Rossa, fino al prossimo gennaio.Dal titolo, "Il mito del leader armato", l'esposizione mostra l'evoluzione dell'immagine di Lenin, il primo capo di Stato sovietico. E del suo successore Stalin. Elena Zakharova, curatrice della mostra:"Nell'esposizione è possibile vedere gli oggetti personali che appartenevano a Lenin, nonchè i quadri le foto e i poster che mostrano tutta la storia del mito di Lenin e Stalin"."Vogliamo mettere in mostra oggetti nascosti per decenni e mai visti dal pubblico"."Ho riscoperto le personalità di questi due personaggi - dice Olga, una visitatrice - nonostante, ovviamente, tutte le atrocità del loro potere, ho riscoperto la dimensione della loro personalità".Una mostra unica nel suo genere, che invita alla riflessione sul ruolo e sulla portata dei due grandi statisti.Immagini: Afp