Marsiglia (askanews) - Una sparatoria a colpi di kalashnikov ha fatto vivere ore da incubo a Marsiglia. I testimoni hanno riferito di uomini incappucciati e armati per le strade dela città, in uno dei quartieri più complicati, Citè de Castellane. I primi poliziotti intervenuti a loro volta sarebbero stati presi di mira da colpi di arma da fuoco, ma non ci sono feriti. Il quartiere è stato isolato e messo in sicurezza e secondo gli inquirenti si sarebbe trattato di una guerra fra gang locali.Gli incidenti sono avvenuti proprio poche ore prima dell'arrivo del premier Manuel Valls e del ministro degli Interni, Bernard Cazeneuve a Marsiglia per rendere noti risultati ottenuti in materia di sicurezza in città in particolare nei quartieri problematici come quello in cui è avvenuta la sparatoria.(Immagini Afp)