Gibilterra, (TMNews) - Sale la tensione tra Spagna e Gran Bretagna sulla questione di Gibilterra. E' scontro aperto tra Madrid e Londra per la sovranità sulla rocca, con minacce e ritorsioni. Il premier britannico David Cameron vuole avviare un'azione legale contro i controlli alla frontiera imposti dalle autorità spagnole che causano lunghe code. A fare diventare rovente il clima sulla rocca anche il fatto che una piccola flotta della Royal Navy farà sosta proprio nelle acque contese di Gibilterra: una delle ragioni al centro del confronto fra i due Paesi.L'ennesima scintilla tra due Paesi europei è stata l'inizio della costruzione di un molo di cemento che ha lo scopo - secondo le autorità coloniali britanniche - di proteggere l'ambiente e impedire la pesca illegale da parte delle barche spagnole. Il premier Rajoy ora minaccia di mettere un pedaggio da 50 euro da imporre alle vetture in transito per Gibilterra. Turisti e trasfrontalieri sono esasperati: "Sono tre ore che aspetto è incredibile non può essere così" dice un turista inglese."Credo che non sia normale, queste sono cose che devono risolvere i politici e non farle pagare alla gente che lavora" dice uno spagnolo. Di fronte a questa contrapposizione la Commissione europea ha deciso di anticipare l'invio dei suoi osservatori a Gibilterra per cercare una soluzione a vecchi rancori.(immagini Afp)