Roma, (askanews) - Genova vista con gli occhi dei bambini. A Palazzo Ducale, uno dei poli culturali e museali più importanti d'Italia, è nato "Kids in the city", uno spazio dove i bimbi e le loro famiglie possono imparare, giocando, la storia della città e ricevere informazioni sui principali luoghi e monumenti da visitare. L'iniziativa è stata promossa dal Comune di Genova e da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura per offrire un luogo di sosta ma soprattutto uno spazio dinamico per sperimentare con attività creative e giochi interattivi un approccio coinvolgente alla realtà urbana. Stefania Costa, della sezione didattica di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura:"Non è una nursery, non vuole essere un posto dove lasciare i bambini ma uno spazio dove bambini e famiglie dialogano insieme sul percorso fatto in città, su quello che hanno visto e quindi questo la sezione didattica vuole come scopo principale".Ad accogliere i visitatori, un'installazione di piccoli libri d artista realizzati da oltre 300 bambini delle scuole d'infanzia comunali coinvolti in un programma di formazione condotto da Chiara Carrer, illustratrice per l'infanzia. E proprio le sue illustrazioni animano l allestimento della sala, al centro della quale è stato installato un libro gigante che racconta in parole semplici la storia della Superba. C'è anche molta interattività. I libri dei bambini possono essere sfogliati davvero attraverso dei tablet."I visitatori possono sfogliare liberamente i tablet e avere un percorso in città visto attraverso gli occhi dei bambini".