Genova, (TMNews) - Anche attraverso un semplice regalo si può promuovere la cultura della legalità e sostenere associazioni come Libera che si battono tutti i giorni contro la criminalità organizzata. Nel cuore del centro storico di Genova c'è una piccola bottega che propone in vista delle festività natalizie pacchi regalo con prodotti che provengono esclusivamente dalle terre confiscate alle mafie.La bottega "In Scia Stradda", che in genovese significa "sulla strada", è gestita, attraverso una cooperativa, dalla comunità di San Benedetto al Porto di don Andrea Gallo. Raffaella, lavora qui come volontaria: "Di tutti i beni confiscati in Liguria questa bottega è l'unca che è stata riassegnata dopo la confisca e inaugurata grazie anche a Don Gallo".Dai vini alla pasta, dall'olio alle conserve, nella bottega di vico Mele si può scegliere tra un vasto assortimento di prodotti alimentari equi e solidali. I pacchi regalo hanno nomi quantomai evocativi: tra questi, i "Semi di libertà di Trapani", i "germogli di futuro di Crotone" e i "fiori di rinascita di Caserta".