Firenze (TMNews) - La polizia municipale di Firenze rinnova buona parte del parco auto, con un occhio di riguardo all'ambiente: 13 le vetture che sono andate in pensione per far posto ad altrettante auto ibride. Ad aggiudicarsi il bando, lanciato nel 2012, è stata Toyota. Le nuove Yaris Hybrid garantiscono un'autonomia di circa 4 chilometri in città, e un migliore sfruttamento del carburante grazie al sistema che mette in comunicazione il motore tradizionale a scoppio con quello elettrico. Lorenzo Matthias, direttore relazioni esterne di Toyota Italia."La collaborazione è più che decennale, noi donammo all'allora sindaco la prima generazione della Prius, così iniziammo il discorso dell'ibrido nella città di Firenze. L'ibrido non è altro che un motore termico e un motore elettrico che collaborano tra loro offrendo ottimi rendimenti, bassi consumi e emissioni".Le auto sono personalizzate e accessoriate per le esigenze della polizia locale. A migliorare le prestazioni contribuisce anche il sistema di frenata: il motore diventa generatore, spiega il meccanico, dunque produce energia e ricarica la batteria principale della vettura.