Roma, (askanews) - Come ogni anno Capri dà il via alla stagione turistica prima di Pasqua con il rito dell'alzabanadiera sulla facciata del grand hotel Quisisana, alla presenza delle autorità dell'isola, degli imprenditori e dei turisti.Quest'anno, però, la cerimonia si è trasformata in un momento di solidarietà. L'isola ha voluto esprimere la sua vicinanza al Belgio, dopo gli attentati di Bruxelles, issando vessilli a mazz'asta in segno di lutto e di rispetto per le vittime. Le bandiere resteranno così per l'intero periodo delle festività di Pasqua.