Capri, (TMNews) - A Capri teppisti in azione nella scuola dedicata a una vittima della criminalità organizzata. Il raid vandalico ha colpito la scuola elementare e dell'infanzia "Giuseppe Salvia". L'istituto era stato intitolato solo tre anni fa alla memoria del vicedirettore del carcere napoletano di Poggioreale ucciso, nel 1980, dalla camorra.Pareti imbrattate con vernice, estintori svuotati, materiale gettato a terra, vetri rotti, sedie e libri bruciati, medicinali e giochi dei bimbi sparsi nelle aule e danneggiati.I devastatori sarebbero entrati da una porta secondaria e la furia non ha risparmiato quasi nessuna aula. I danni sono piuttosto rilevanti. Ora si cerca di rimettere tutto a posto in tempo per la ripresa delle lezioni il prossimo 15 settembre.