Milano, (TMNews) - La crisi a Capri non c'è. Una stagione turistica che, a sentire gli operatori, va a gonfie vele nell'isola azzurra, in questi giorni di agosto presa d assalto dai diportisti con motoscafi, yacht, panfili di fronte ai Faraglioni o nella baia di Marina Piccola. Perché qui è sempre bel tempo, assicura Sergio Gargiulo, presidente degli albergatori capresi: "Il tempo a Capri è sempre buono. E' una prassi consolidata anzi che a Capri il tempo è splendente".Ma non è solo il sole ad aiutare Capri e richiamare centinaia di natanti nelle cristalline acque dell isola per godere delle bellezze del Golfo di Napoli. La stagione turistica funziona perché il nome di Capri richiama, soprattutto dall'estero. Ancora Gargiulo osserva: "Quest'anno forse Capri è una delle poche località che veramente sta mantenendo il turismo in Italia. In giro c'è un po' di ripresa ma è molto effimera. Capri mantiene perché è il turista internazionale che c'è ancora. L'italiano ha pochi soldi da spendere e logicamente viaggia poco, mentre abbiamo un agosto pieno di stranieri a Capri".