Capri, (TMNews) - Cani schedati per punire chi non rispetta le ordinanze per mantenere pulite le strade. Tolleranza zero a capri contro i proprietari degli animali che sporcano le strade e la celebre piazzetta dell'isola dei vip, come assicura il sindaco Ciro Lembo. "E' un'inizaitva rivoluzionaria. Ci consentirà di risalire ai proprietari dei cani che non provvedono a pulire. Saranno raccolti gli escrementi che saranno analizzati da una banca dati di Napoli. Dal dna dei cani si risalirà ai proprietari che saranno multati". I residenti di Capri con cane al seguito sono invitati nell'ufficio veterinario del Comune per sottoporre i propri animali ai prelievi per la mappatura del dna. Quanto ai turisti, al loro arrivo a Capri saranno muniti di un kit per raccogliere gli escrementi. In caso di trasgressione la multa può arrivare fino a 500 euro come previsto dall'ordinanza del 2011, entrata in vigore in questi giorni. "Mi sembra una buona idea, così iniziamo ad avvicinarci a un certo livello di civiltà", spiega un passante. Non tutti sono però entusiasti come questo signore: "Un'idea negativa - dice un altro passante - Mi domando chi si metterà a pulire gli escrementi dei cani".