Camogli (askanews) - Oltre un centinaio di appuntamenti tra incontri, laboratori, spettacoli, mostre ed escursioni; più di 130 esperti italiani e internazionali del mondo della comunicazione ma anche della letteratura, della scienza, delle imprese, dell arte, dei social network, del diritto e della filosofia. Sono i numeri della terza edizione del Festival della Comunicazione in programma fino a domenica 11 settembre a Camogli, in provincia di Genova.

La manifestazione, patrocinata dalla presidenza della Repubblica, si è aperta con un omaggio della presidente della Rai, Monica Maggioni al padre spirituale ed ispiratore del festival, Umberto Eco, che aveva scelto il web come tema centrale di questa edizione.

Gli ospiti del festival discuteranno con un linguaggio accessibile a tutti delle opportunità e le potenzialità ma anche i rischi ed i pericoli del web, immaginando gli scenari futuri e le vie da seguire, come spiega l'ideatore e direttore della manifestazione, Danco Singer: "Il web è una cosa così importante, invasiva e decisiva per la nostra vita che è giusto studiarlo e conoscerlo sotto tutti i punti di vista".

Ad animare la giornata conclusiva del festival sarà Roberto Benigni, a cui verrà consegnato per la prima volta il premio Comunicazione, dedicato a personalità che si siano particolarmente distinte nel mondo della cultura.