Milano (TMNews) - La madre degli imbecilli è sempre incinta, un detto che vale anche a 4.000 metri.Un padre di famiglia statunitense ha avuto l'alzata d'ingegno di compiere la scalata del Monte Bianco con i figli di 9 e 11 anni, con il solo obiettivo di battere un record del mondo.Nel corso della scalata, verso i 3.700 metri, un accenno di valanga ha travolto i due bambini trascinandoli per qualche metro. Le dimensioni ridotte del fenomeno hanno permesso al padre di soccorrerli rapidamente e di metterli in sicurezza.Per fortuna, colpito da improvvisa resipiscenza e da un'imprevista botta di lucidità, il febbrile cacciatore di record ha deciso di rinunciare all'impresa.Ma il tentativo è stato duramente stigmatizzato dal sindaco di Saint-Gervais Mont Blanc, in Alta Savoia, Jean-Marc Peillex, che ha avuto parole di fuoco contro l'incoscienza di quel padre.Sperando che serva per scoraggiare altri possibili, imprevedibili ed entusiasti orchi delle montagne alpine a caccia di record sulla pelle dei propri figli.(Immagini Afp)