Roma, (askanews) - Dopo quattro giornate di chiusura, riaprono le scuole a Bruxelles. Ma la città rimane in uno stato di massima allerta. Tuttavia la capitale belga prova a ritornare alla normalità: prevista la riapertura progressiva anche della metro così come di diversi altri uffici e negozi.Il governo federale belga ha deciso di mobilitare 300 poliziotti supplementari per la protezione delle scuole di Bruxelles e circa altri 200 saranno impegnati nella sorveglianza delle linee metropolitane.Resta comunque in vigore lo stato di allerta 4, il più alto, che considera la minaccia terroristica come "seria e imminente" nell'insieme dell'agglomerato della capitale belga. Restano ancora chiusi i grandi musei federali come il Musée Royal des Beaux-Arts, fiore all'occhiello della capitale.