Barcellona (askanews) - Barcellona capitale della cannabis per tre giorni. Nella città spagnola si è aperta la più importante fiera europea sul tema: oltre 17mila metriquadri con centinaia di espositori e, nelle edizioni passate, oltre 30mila visitatori. La fiera è anche la sede in cui si svolge la Conferenza mondiale sulla cannabis, durante la quale esperti, dottori, biologi, attivisti e coltivatori discuteranno di diverse tematiche: dagli usi terapeuticfi alla regolamentazione delle coltivazioni."C'è una tendenza nella comunità medica a prescrivere la cannabis - dice Raul del Pino, organizzatore di "Spannabis" - per certe cose come la chemioterpaia, la cannabis può attenuare gli effetti secondari negativi".In Spagna è illegale l'uso in pubblico e la vendita della marijuana ma è permesso un uso domestico in modiche quantità. A Barcellona sono una realtà da tempo i "Cannabis club", locali in cui è permesso fumare ai soci.